CONSULENZA PEDAGOGICA

pedagogia

La dr.ssa Silvia Martella  Pedagogista e Mediatrice Feuerstein e la dr.ssa Elisa Gaggero mediatrice Feuerstein ed esperta in didattica inclusiva offrono il proprio supporto in ambito scolastico, nei processi di apprendimento, nei contesti di relazione, tra bambini come tra adulti, nell’orientamento e nel bilancio di competenze, nella formazione.
Il pedagogista è un esperto della relazione e dei processi educativi, che porta il frutto del suo sapere e della sua esperienza a servizio della comunità.

 

 

LA CONSULENZA PEDAGOGICA AI GENITORI E ALLE FAMIGLIE
Quando nascono sono il cibo (e il peso), il sonno e i pianti ad interrogarci come genitori e a metterci in crisi; poi arrivano il comportamento a casa e fuori casa, i pasti, la scuola e i compiti, le regole, l’orario per andare a dormire, l’ordine, la doccia e denti da lavare…
Quante volte hai desiderato il famoso“manuale del genitore”?
Quante volte ti sei chiesto se stavi facendo la cosa giusta?
O ti sei chiesto se esisteva un modo migliore?
Se è vero che non esiste un manuale definitivo del buon genitore e del figlio perfetto, esiste però il bisogno, sempre più forte, di essere sostenuti in questa avventura, molto più difficile in un periodo in cui non ci sono più i sostegni dei nonni o dei vicini di casa, in cui i tempi lavorativi sono pressanti e frenetici e in cui ai bambini viene richiesto sempre di più.
Il pedagogista può accompagnarti per trovare il tuo modo di essere mamma o papà, per rispondere nel modo migliore possibile alle esigenze dei tuoi figli, comprendendo cosa stanno chiedendo quando mostrano opposizione, fatica o problematiche, allo scopo di ritrovare un clima sereno insieme.
Il pedagogista accompagna a ritrovare le proprie risorse e ad utilizzarle per il proprio benessere.
Per questo non lavora solo in studio, ma può entrare anche in casa, fa le cose insieme a te, senza giudizio, ma agendo con intenzione verso un obiettivo chiaro e condiviso. Solitamente il percorso viene concordato, può prevedere degli incontri a domicilio o esclusivamente in studio, per tutta la famiglia o solo per alcuni membri.

 

 

IL METODO FEUERSTEIN
Il Potenziamento Cognitivo è un percorso che permette di stimolare e potenziare le abilità mentali che sono prerequisiti fondamentali per l’apprendimento (attenzione, memoria, focalizzazione, problem solving, ecc.).
Siamo abituati a pensare che l’intelligenza sia una dote, che si ha oppure no.
Feuerstein ha passato la sua vita a dimostrare che non è affatto così: l’intelligenza è semplicemente un insieme di funzioni cognitive, che possono essere più o meno efficienti, ma che sono sempre e comunque modificabili e incrementabili.
Ciò che ha dimostrato nel suo lavoro è stato confermato dalle neuroscienze e dai risultati ottenuti dalla ricerca sui neuroni specchio e sulla plasticità cerebrale.
Il cervello può modificarsi e migliorare le sue prestazioni se opportunamente stimolato: ma quali sono gli strumenti adatti per farlo?
In questo ci viene in aiuto il lavoro svolto dal Professor Feuerstein, che non si è limitato a studiare la mente, a sperimentare e a formulare la teoria, ma ha progettato il PAS
(Programma di Arricchimento Strumentale), ovvero un metodo progettato e sperimentato per
recuperare le funzioni carenti e potenziare quelle latenti.
Il Programma è estremamente strutturato, lavora su motivazione, attenzione, processi metacognitivi e ha portato negli anni a risultati incredibili, oltre le aspettative.
Proprio in virtù dell’ampia potenzialità del cervello umano, i percorsi di potenziamento
possono essere utili a:
• Bambini in età prescolare al fine di prevenire le difficoltà di apprendimento e
prepararsi all’ingresso nella scuola primaria.
• Studenti con difficoltà specifiche di apprendimento BES e DSA (dislessia,
disortografia, discalculia, disprassia) o ADHD.
• Studenti con difficoltà temporanee, di motivazione o emotive
• Studenti che vogliano semplicemente migliorare il proprio rendimento
• Persone con disabilità
• Adulti che vogliano incrementare o recuperare il proprio potenziale
• Anziani che necessitino di una “ginnastica cognitiva” per contrastare gli effetti di
senilità e patologie ad essa correlate
• Pazienti post traumatici anche con lesioni cerebrali
• Gruppi di lavoro e aziende che vogliano lavorare su efficacia, efficienza, sulla gestione dei collaboratori, sulla leadership e sulle dinamiche interne legate alla gestione dei cambiamenti e delle difficoltà.

 

info@6inequipe.it